Pergole Gibus, se fanno bene all’ambiente, fanno bene anche a noi

Pergole Gibus, se fanno bene all’ambiente, fanno bene anche a noi

Proteggere l’ambiente in cui viviamo è diventato non solo un dovere sociale ma anche un nostro diritto: dobbiamo preservare il pianeta e assicurarci un mondo migliore per il futuro.
Gibus ha un’anima green da sempre: utilizza alluminio riciclato che potrà essere riutilizzato di nuovo e carta certificata FSC anche per i cataloghi; un impegno importante che denota la particolare attenzione che questa azienda pone al territorio, all’ambiente, al nostro pianeta.
Attenzione e impegno che riserva anche alla realizzazione di pergole dal design esclusivo, oltre che a
tutta la vasta gamma che propone.

Le pergole bioclimatiche Gibus

La gamma di pergole Gibus è ampia proprio per poter soddisfare tutte le esigenze dei clienti e rendere uno spazio abitabile tutto l’anno, personalizzando la propria casa.
Optare per una pergola bioclimatica consente, aprendo le lame, di creare un flusso d’aria che le attraversa
dal basso verso l’alto, proteggendo, inoltre, sia dalla radiazione diretta che dalla pioggia, convogliando
l’acqua nei canali di scarico.

Il movimento è controllato da un telecomando e le lame sono ancorate in due punti tramite perni in acciaio inox.
I modelli Varia, Twist e Joy rappresentano la gamma Gibus di pergole bioclimatiche alle quali si possono
abbinare le chiusure Zip (integrate nella struttura nel caso di Varia) che ricoprono tutto il perimetro e
garantiscono privacy, schermatura solare e protezione da pioggia e vento nel caso di tessuti
completamente impermeabili.

Il modello Varia permette l’accoppiamento sui lati di chiusure vetrate, utili per i mesi più freschi e teli screen ombreggianti. Sono pensate a moduli, per questo permettono massima flessibilità progettuale.

La struttura, invece, è in alluminio estruso verniciato a polvere disponibile sia in versione addossata che isola.

Brevetti innovativi

Le pergole bioclimatiche Gibus sono caratterizzate da alta tecnologia e da alcuni brevetti innovativi. Vediamoli meglio insieme.

Il sistema Blade Seal garantisce la tenuta tra le lame con una speciale guarnizione che garantisce il contatto e l’impermeabilità dell’acqua e dell’aria tra lama e lama.
Il brevetto Side Seal, invece, descrive il sistema di tenuta perimetrale delle lame poggianti su una
guarnizione lungo tutto il bordo interno garantendo l’isolamento dall’ambiente esterno. Ogni lama a sua
volta monta una guarnizione su tutta la sua lunghezza che le garantisce l’assenza di infiltrazioni d’acqua.

Pergole bioclimatiche in montagna?

Ti stai chiedendo se sia possibile installare una pergola bioclimatica anche in montagna? La risposta è certo che sì.
Si possono installare pergole bioclimatiche in zone di montagna a rischio neve in quanto, grazie al sistema Snow Melt, le lame vengono riscaldate in superficie e si previene in questo modo la formazione e l’accumulo di neve sulla copertura.

Così si può mantenere chiusa la copertura anche in presenza di precipitazioni nevose.

Non resta che una visita allo show room!

Ora che ti abbiamo fatto scoprire le tante possibilità offerte dalle pergole bioclimatiche, per qualsiasi dubbio, informazione e delucidazione non ti resta che passare a trovarci a Dignano.

Potrai visitare in prima persona il nostro show room per poter visionare i modelli in esposizione e per incontrare una persona esperta, disponibile e preparata che ti seguirà passo per passo.